L'archiettura NUC (Next Unit of Computing) proposta da Intel per la realizzazione di sistemi lillipuziani è stata utilizzata dall'azienda giapponese Logitec per creare un mini PC che dovrebbe mettere in campo interessanti prestazioni abbinate ad un design molto compatto e accattivante.

Il Logitec LB-C8 è basato su piattaforma QS77 Express, scheda madre D33217GKE, processore Intel Core i3-3217U dual-core da 1,7GHz con GPU integrata Intel HD Graphics 4000, 2GB di memoria DDR3 1600MHz, SSD mSATA da 30GB e chassis in alluminio di dimensioni pari a 47x111,5x145mm.

Il pannello di I/O include tre porte USB 2.0 (due posteriori ed una sul frontale), una porta Gigabit LAN, due uscite HDMI 1.4a, connettore per l'alimentatore esterno. Il sistema operativo installato è Windows 7 Professional seppure in lingua giapponese. Non sappiamo ancora, infatti, se il prodotto arriverà anche sul mercato europeo.

Logitec-LB-C8-NUC-Mini-PC