A distanza di pochi mesi dalla presentazione del fratello minore DS112J ma a distanza di anni dal predecessore DS213J, poche ore fa Synology ha presentato il nuovo DS215J, il NAS entry-level a due bay alla base della suo offerta commerciale. Immutata l'estetica del prodotto anche se la nuova soluzione risulta leggermente più leggera (0,91 Kg vs 0,88 Kg); parliamo quindi ancora di una soluzione con bay non estraibili a caldo.

DS215J

Cambia invece la componentistica esterna e si assiste al passaggio dal SoC Marvell Armada 370 88F6707 (funzionante a 1,2 GHz) al SoC Armada 375 88F6720 sempre di casa Marvell ma funzionante a 800 MHz. I consumi di conseguenza son più bassi ed infatti secondo i dati dichiarati dall'azienda il nuovo DS215J fa segnare solo 13,42W durante il funzionamento contro i 19,82 W riciesti dal DS213J durante le medesime condizioni di funzionamento. Stranamente però, in idle, quando gli HDD inseriti si trovano in sospesione, si assiste ad un comportamento inverso, con il DS213J che fa segnare solo 3,65W invece dei 5,28W richiesti dal nuovo modello.

Back

Ritroviamo inoltre sempre 512 MB di memoria DDR3, una singola porta Ethernet Gigabit e, come già detto poco fa, 1 porta USB 3.0 ed 1 porta USB 2.0, in contrapposizione con le 2 porte USB 2.0 del DS213J. Il raffreddamento è infine affidato ad una ventola da 92mm mentre in dotazione viene fornito un convertitore AC/DC da 60W.

Disponibili già da ora, è possibile trovare il nuovo DS215J ad un prezzo di circa 180€ spese di spedizioni escluse.