Battlefield 4 dovrebbe essere il primo titolo in grado di mettere in difficoltà le schede grafiche munite di soli 2GB di memoria video anche ad una risoluzione tipicamente standard come quella di 1080p (1920x1080 pixels). Le prime avvisaglie sono arrivati dalla beta multiplayer dell'FPS bellico di DICE che ha visto schede importanti, come le GTX 680/670/770/760 di Nvidia, arrancare in determinate situazioni a causa del quantitativo di VRAM. Non a caso lo sviluppatore svedese indica tra i requisiti raccomandati una GPU con almeno 3GB di memoria video.

Purtroppo in questo momento Nvidia ha una line-up di schede di fascia performance/high-end tutte con 2GB di VRAM ed ha preferito lasciare soluzioni con 3GB  esclusivamente al costosissimo segmento enthusiast. AMD, invece, si è fatta trovare pronta all'appuntamento con BF4 ed ha piazzato ben 4 schede con 3GB di VRAM sotto la soglia dei 300 Euro (Radeon R9 280X, HD 7970, 7950 e 7950 BE).

A nostro avviso una delle schede GeForce più interessanti da abbinare al titolo di DICE potrebbe essere la GTX 760 4GB Hurricane (commercializzata in Europa con il nome di WinFast GTX 760 4GB O.C DUAL FAN, la sigla precisa è: WFGTX760-4GD5DF3OC) che Leadteck ha da poco annunciato. Questa scheda imbarca 4GB di VRAM ed ha un prezzo di poco superiore ad una GTX 760 tradizionale. Inoltre è overcloccata di fabbrica (1111/1176MHz comea GPU Base/Boost clock e 6280 MHz per le Mem) ed ha un sistema di raffreddamento a doppia ventola più efficiente di quello stock (purtroppo il PCB è del modello reference, anche se con nuovi componenti per la sezione VRM).

760 4gb

La GTX 760 4GB Hurricane da il meglio di sè in configurazione SLI, dove riesce ad abbinare la riduzione del fenomeno di swap (grazie al maggiore quantitativo di VRAM) ad una grande capacità d'elaborazione (grazie ai due core GK104 in parallelo) offrendo prestazioni superiore ad una singola GTX 780.