A metà gennaio, in occasione dello Steam Dev Day, Valve ha annunciato delle modifiche al controller delle Steam Machine al fine di aumentare la compatibilità con i giochi del passato e del presente.

Lo schermo touch ed i tasti posizionati ai quattro angoli sono stati eliminati. I tasti di "back", "guide" e "start" tornano in alto (in pieno stile controller Xbox) mentre sotto sono stati inseriti i tradizionali pulsanti ABXY affiancati dal D-pad. Restano i trackpad circolari che a questo punto sono l'unica cosa rivoluzionaria che contraddistingue lo Steam Controller dal pad della PS4 e della XB1.

In realtà ci sono altri piccoli accorgimenti (e nuovi sensori) che Valve svelerà solo la prossima settimana alla Game Developers Conference di San Francisco.

controller steam a

Nell'attesa vi mostriamo di seguito il rendering comparativo tra il "vecchio" prototipo dello Steam Controller (a sinistra) e quello nuovo che la casa di Bellevue porterà alla GDC (a destra).

controller steam c controller steam b

(clicca sulle immagini per ingrandire)