Sono comparsi online i primi benchmark della nuova CPU x86 quad core monolitica di VIA, basata su microarchitettura Isaiah CNR. Si tratta di una CPU pura, senza GPU integrata, dedicata al mercato Embedded e del Digital Signage.

 


Sebbene la CPU sia la più recente uscita dai laboratori di Centaur Technology, la controllata di VIA che si occupa delle soluzioni x86, questa non integra nulla di quanto si è supposto non molto tempo fa: si tratta di una soluzione x86 pura, che cerca di affinare quanto abbiamo già visto nelle passate CPU. In particolare, VIA ha aggiunto i principali set di istruzione oggi in uso (SSE3, SSSE3, SSE4.2, AVX, AVX2 e AES-NI, EM64T) ed utilizzato il nodo 28nm HKMG BULK (nella foto in basso potete notare la notevole differenza di dimensioni del Die attuale, raffrontato a quello di Isaiah CNQ @ 40nm). Con Un TDP compreso tra i 18W ed i 27W, l'Eden X4 C4250/C4450/C4650 va a coprire la medesima fascia di mercato dei SoC Bay Trail di Intel e Kabini di AMD.

 

 

Se dal lato CPU le cose non sembrano poi così malvagie, dal lato GPU non sono tutte rose e fiori. Dopo la vendita della divisione grafica (S3) ad HTC, dal punto di vista delle capacità multimediali i prodotti x86 di VIA hanno visto una rapida perdita di competitività nei confronti della concorrenza. La GPU che viene abbinata all'Eden X4 C4250 è infatti la rodata Chrome 645, compatibile con le DirectX 11, prodotta a 40nm e dotata di un bus a 64 Bit. La GPU trova posto nel North Bridge, e non è certamente un fulmine di guerra. Sarebbe interessante comunque verificarne l'efficienza nella fruizione di video in alta definizione.

La nuova CPU, nella versione operante a 2 GHz, trova posto nella scheda madre VIA EPIA M920-20Q, di cui abbiamo chiesto un sample a VIA da recensire. Vi terremo informati per ulteriori novità.