Era solo questione di tempo. Con Nvidia che non autorizza nessuna personalizzazione al PCB della GTX Titan da parte dei partner ufficiali era logico che prima o poi qualche GTX 780 custom avrebbe superato la sorella maggiore anche nella categoria dell'overclock che conta: quella estrema, senza limiti e senza regole.

Neanche la GTX Titan completamente modificata con l'epower (zombie-mod) è riuscita a resistere agli attacchi della GTX 780 Classified preparata da EVGA. Ovviamente gli unici che potevano battere Kingpin e TiN erano Kingpin e TiN stessi ma, al contrario di quanto accaduto sulla Titan, questa volta la GTX 780 non ha richiesto complesse modifiche hardware visto che con una sezione di alimentazione a 14+3 fasi e con un PCB rinforzato la Classified ha già tutto quello che serve. 

image id 1004795

Kingpin e TiN hanno utilizzato un bios custom che disabilita la funzione GPU Boost 2.0 e toglie i limiti al power-target e all'OVP.

Impressionanti le frequenze raggiunte sotto azoto liquido: 1870/7800 MHz (GPU/Mem) con un overclock superiore al 100% per la più piccola delle GPU GK110. Con uno score di 15331 punti nel preset Fire Strike del nuovo 3DMark la GTX 780 Classified conquista lo scettro di scheda a singola GPU più veloce al mondo.

Setup:

CPU: Intel Core i7-3930K cooled by DRAGON F1 GEMINI
MoBo: EVGA X79 DARK
GPU: EVGA GTX780 CLASSIFIED cooled by TEK-9 FAT
RAM: GSKILL TRIDENT-X 16GB
PSU: 2x EVGA NEX 1500W

image id 1004799

 

FONTE: Kingpincooling e HWBOT