Gli addetti dello store giapponese OlioSpec hanno compiuto un'operazione fino ad oggi non riuscita a nessuno che non fosse un overclocker professionista, e per questo hanno ricevuto gli elogi da AMD stessa: scoperchiare una APU con core Trinity mantenendola funzionante, in questo caso una APU A4-5300.

 

 

Le foto parlano più delle parole e per testare l'effettiva fruttuosità dell'operazione si è passati alla prova sul campo, utilizzando un dissipatore Noctua NH-L9a, da noi recensito nella variante per CPU Intel.

 

 

 

 

 

 

La temperatura in Full Load con IHS rimosso è stata di 50°, contro i 55° fatti segnare dalla stessa APU con l'IHS ancora al proprio posto.

Gli addetti dello store giapponese hanno confermato la difficoltà dell'operazione, ma hanno anche lasciato intravedere per i clienti nipponici la possibilità di comprare APU Trinity con IHS già rimosso, a prezzi però maggiorati, e non di poco (ancora non disponibili, comunque).