Secondo quanto riportato dal sito MyDrivers.com, si cominceranno a vedere le prime schede video dotate di memorie GDDR6 nel 2014, trimestre più trimestre meno, anche se ancora non si conoscono le specifiche di queste memorie.

 

 

Una cosa sicura, comunque, è la costante collaborazione che sta investendo JEDEC e AMD fin dal lancio delle GDDR5. Queste memorie, infatti, sono state lanciate sul mercato così velocemente solo grazie ad AMD, e questo ha permesso di abbandonare in fretta le inutili GDDR4 e di relegare sulle schede di fascia bassa le GDDR3.

 

Oggi AMD, il JEDEC e gli altri partner (Intel, nVidia, TI tra i tanti), stanno lavorando a stretto contatto per determinare le specifiche base di queste memorie, e si cerca di arrivare ad uno standard velocemente. Le GDDR5 stanno raggiungendo il limite strutturale (6GHz), e le nuove schede video avrebbero bisogno di memorie più performanti. Soprattutto le schede di fascia media, come le schede dotate di GPU Cape Verde, ancora con bus a 128 Bit.

 

Sebbene il rilascio ufficiale delle GDDR6 sia previsto per il 2014, una loro conquista completa del mercato avverrà solamente verso il 2020, secondo molti analisti. Attualmente le FAB non hanno interesse ad aggiornare le proprie fonderie per realizzare in grandi quantità chip che rendono pochi utili.