Secondo quanto riportato dal sito tedesco Heise, a questo indirizzo, Nvidia debutterà con una nuova scheda della famiglia "Kepler" il prossimo 9 ottobre.

Si tratta della GeForce GTX 650 Ti, soluzione basata su una delle declinazioni del chip GK106 recentemente introdotto dalla casa di Santa Clara.

Al momento non sono chiare le specifiche tecniche di questa particolare versione: rispetto al full-GK106 che equipaggia la GeForce GTX 660, Nvidia potrebbe aver disabilitato uno o due unità SMX ed uno dei tre memory controller. La risultante è che la GTX 650 Ti dovrebbe integrare 768 o 576 CUDA Core abbinati ad un bus a 128bit e a 2GB di memoria video.

Con queste caratteristiche è prevedibile un posizionamento sul mercato nella fascia di prezzo compresa tra i 149 Euro ed i 169 Euro, a metà strada tra la Radeon HD 7770 e la HD 7850 1GB della rivale AMD.

Ricordiamo che nei piani di Nvidia esiste anche una terza variante della GPU GK106, che utilizzerà probabilmente in seguito sulla  GTX 660 SE (a.k.a GTX 655).

 

gk106