Al momento del loro annuncio, avvenuto alla fine del 2011, per le piattaforme high-end Intel X79 con CPU Sandy Bridge-E Socket LGA 2011 il supporto PCI Express 3.0 non era stato ufficializzato. O almeno, regnava quel velo di poca chiarezza che contraddistingue le situazioni in cui la tecnologia c'è ma non tutti i problemi sono stati ancora risolti.

geforce small

Una situazione che è tornata a far notizia dopo che NVIDIA ha affermato di voler garantire solo il supporto al bus PCI Express 2.0 per le schede GeForce GTX 680 e GTX 670 quando installate su una piattaforma basata su chipset Intel X79. L'azienda di Santa Clara, a seguito di numerosi test, ha scoperto differenze importanti fra i segnali di temporizzazione di diverse schede madri X79 quando il bus PCI Express viene portato a 8GT/s (PCI Express 3.0). Tutto questo non accade con le piattaforme che supportano nativamente le specifiche PCI Express 3.0 come quelle Ivy Bridge.

I driver standard, dunque, lasceranno attivata la modalità PCI Express 2.0 con velocità a 5GT/s per le GeForce GTX 680 e GTX 670 in presenza di un sistema X79/SNB-E. Ciononostante gli utenti potranno manualmente attivare il supporto PCI Express 3.0 usando l'utility "force-enable-gen3" disponibile per il download a questo indirizzo.

La stessa utility potrà essere usata anche per riportare il funzionamento delle schede allo standard PCI Express 2.0 chiamandola da un prompt DOS e usando lo switch -revert, in questo modo:

“force-enable-gen3.exe –revert”

Maggiori informazioni sono disponibili sul forum ufficiale di NVIDIA.

PCI Express_logo.svg

 

 

Noi usiamo i cookie
Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online.