GM107Con l'introduzione della prima generazione dell'architettura Maxwell Nvidia ha spostato l'attenzione più sull'efficienza energetica che sull'incremento prestazionale puro. Il primo chip grafico basato sulla nuova architettura è il GM107, che ha debuttato due settimane fa sulle schede video GeForce GTX 750 Ti e GTX 750.

Purtroppo sui sistemi desktop la sola caratteristica dei consumi ridotti non è bastata a Nvidia per far emergere questi due prodotti. Pur trovandoci in fascia medio-bassa l'utilizzo principale di queste schede è il gaming, ambito nel quale la concorrenza (AMD) offre soluzioni più veloci a parità di prezzo.

Dove la GPU GM107 farà sicuramente la differenza è nel mercato notebook. Qui i consumi bassi sono fondamentali, perchè intaccano direttamente la durata della batteria, ed il consumatore è disposto a chiudere un occhio sul prezzo.

Sul forum di notebookreview sono comparsi, a questo indirizzo, i primi test delle GeForce GTX 860M: scheda grafica mobile equipaggiata con il chip GM107. Le caratteristiche tecniche sono le stesse della controparte desktop GM104-400 (640 CC, 40 TMU, 32 ROP e iMC a 128-bit) e le prestazioni molto interessanti, considerando che il chip tieni quasi il passo della GTX 770M (full-GK106) pur consumando 35W in meno!