La miniaturizzazione pare essere un elemento trainante in tutti i segmenti. Non solo nella produzione di chip, dunque a livello nanoscopico, ma anche nei prodotti dalle dimensioni più umanamente valutabili.

A questo principio si ispirano le schede madri mini-ITX, specie quelle che permettono di utilizzare i tradizionali componenti per PC (o quasi) come la Gigabyte MSH61DK.

gigabyte msh61dk 01

In 17x17 cm sono stati integrati il chipset Intel H61 Express, due slot per memorie SO-DIMM DDR3-1333 per un totale di 8GB di memoria, due porte SATA 3.0 Gbps, due slot Mini PCIe, due porte USB 3.0, Gigabit Ethernet, controller audio Realtek ALC 887 ed uscita HDMI.

La nuova scheda madre Gigabyte è ovviamente compatibile con tutti i barebone All-in-One dello stesso produttore.

gigabyte msh61dk 02