E’ quello che si è domandato la testata francese Comptoir du Hardware. O meglio, che prestazioni si possono avere utilizzando una CPU vetusta, del 2006? La CPU prescelta è stata un AMD Athlon X2 per socket AM2, ma nulla avrebbe vietato l’utilizzo di un Intel Pentium D per socket 775, il quale avrebbe però fornito prestazioni ben più scadenti.

 

 


Come si può osservare dai grafici un Athlon X2 5000+ offre prestazioni in media pari circa ad un terzo di quelle offerte da un i7 3820, CPU per socket 2011, utilizzando una risoluzione di 1920x1080.


I test sono stati effettuati utilizzando l’i7 3820 anche con due soli core funzionanti, senza HT, così da osservare quanto effettivamente un’architettura di molti anni più giovane può essere superiore alla K8 di AMD.


Anche in questo caso dipende dal gioco, in quanto l’i7 3820 castrato a volte ha prestazioni non del tutto dissimili da quelle dell’Athlon 64 X2 5000+. La differenza principale si riscontra principalmente negli FPS minimi.

 

 


Sorpresa ha suscitato il gioco Sniper Elite V2: prestazioni praticamente identiche.

 


Sebbene la CPU AMD venga nettamente surclassata dalla recente proposta Intel, i ragazzi francesi sono concordi nell’affermare che l’Athlon X2 è comunque una (vecchia) signora CPU in quanto a progettazione, che può ancora dire la sua, senza essere sentimentali: basta non aspettarsi troppo.