Illya "TiN" Tsemenko ha pubblicato sul sito xdevs.com, a questo indirizzo, una guida super-dettagliata all'overclock estremo delle GeForce GTX 1080 in versione reference (versione che Nvidia ha deciso di chiamare "founders edition" per dare un tocco di originalità). La guida è dedicata agli overclocker esperti, appassionati di elettronica e di modifiche hardware, che vogliono spremere al massimo le frequenze del chip GP104 senza aspettare l'uscita delle GTX 1080 con PCB custom.

stripped 1

Come tutte le soluzioni reference di Nvidia anche la GTX 1080 paga un circuito stampato dalla costruzione molto semplice, abbinato ad una componentistica elettronica votata al risparmio (dettagli che su una scheda video da 800 Euro non sono mai un buon biglietto da visita, nDA). In particolare la casa di Santa Clara è riuscita ad utilizzare un regolatore di tensione ancora più economico di quello montato sulle GTX 680/770/980 ed ha installato solo 5 fasi di alimentazione dedicate alla GPU (nonostante il PCB reference PG413 supporti senza problemi 6 fasi VRM). A questo vanno aggiunti tutte una serie di meccanismi hardware/software che limitano la potenza d'erogazione per mantenere sotto controllo i consumi.

allmods 1

Per non avere problemi TiN consiglia di utilizzare un circuito di alimentazione aggiuntivo esterno da saldare sul PCB della scheda video: come l'Epower di EVGA, il G-Power di Gigabyte o l'ASUS Power Card.

epowerb 1

Good Luck!

Source: xdevs.comkingpincooling.com