Pagine

Qualche settimana fa abbiamo recensito il Raspberry Pi 4, arrivando a definirlo un ottimo sostituto dei classici PC x86, grazie sia alle buone prestazioni generali, sicuramente superiori ai SoC entry level di Intel, come ad esempio l'Atom X5 Z8350, sia grazie all'estrema flessibilità, determinata anche, e soprattutto, dai numero software didattici gratuiti disponibili per il sistema operativo ufficiale, il Raspberry Pi OS.

 

Letture consigliate:

 

Sebbene il Rapsberry Pi 4 sia dotato di un ottimo SoC, questo è settato per operare a frequenze conservative, al fine di poter operare senza alcun dissipatore, né passivo né attivo. Overclockando, però, è possibile aumentare notevolmente le prestazioni stock, come abbiamo visto nella nostra recensione. Passando dai 1.5 GHz default a 1.9 GHz, possiamo osservare notevoli miglioramenti, pari anche al 40%!

Per overclockare in sicurezza il Raspberry Pi 4, poiché dobbiamo necessariamente aumentare le tensioni di funzionamento, si rivela necessaria l'installazione di una ventola o di un vero e proprio dissipatore. Nel caso della nostra recensione, una ventola commercializzata da Melopero è bastata, ma ne caso volessimo superare i 2 GHz ci serve qualcosa di più consistente. Ecco che giunge in nostro aiuto il dissipatore Raspberry Pi Low-Profile CPU Cooler di GeeekPi, un vero e proprio dissipatore per PC desktop miniaturizzato!