Intel ha ufficialmente presentato un nuovo processore top di gamma per le piattaforme socket LGA-2011. Parliamo del modello Core i7-3970X, soluzione della famiglia Extreme Edition che riprende le caratteristiche tecniche dell'attuale Core i7-3960X fatta eccezione per la frequenza di clock più alta.

3970x

Dai precedenti 3.3GHz di base si è saliti a 3.5GHz, con la modalità Turbo Boost passata da 3.9GHz a 4GHz. Un aumento che ha costretto il colosso chip-maker a rivedere le specifiche di alimentazione e ad innalzare la soglia di TDP da 130 a 150W, visto che il processo produttivo è sempre il 32nm HKMG e non il nuovo 22nm tri-gate utilizzato per le CPU della famiglia Ivy Bridge.

La CPU è basata sull'architettura Sandy Bridge-E e presenta 6 core attivi in grado di processare 12 threads contemporaneamente grazie alla tecnologia Intel HyperThreading, in un package da 435 millimetri quadrati con 2,3 mld di transistor integrati. La cache L2 è da 256KB (per core) mentre quella L3 (shared) è da 15MB. Il controller di memoria, di tipo quad-channel, supporta DIMM DDR3-1066/1333/1600.

SNB-E

Il processore Core i7-3970X dispone del moltiplicatore bclk sbloccato verso l´alto e di DMICLK variabile per facilitare le operazione di overclock.

Il prezzo, come da tradizione Intel, è di 999 dollari.

listino