Le prime CPU Intel Sandy Bridge-E (stepping C1) sono state immesse sul mercato anche in assenza del supporto ad alcune feature circa le quali Intel aveva invece confermato la presenza. Un futuro stepping metterà riparo a questa mancanza: per il prossimo mese di Gennaio è previsto l'avvio delle consegne di nuovi esemplari delle CPU Core i7-3960X (3,3 GHz, six-core, 15MB L3, quad-channel memory) e Core i7-3930K (3,2 GHz, six-core, 12MB L3, quad-channel memory) stepping C2.

Con lo stepping C2, per le CPU Sandy Bridge-E sarà introdotto il supporto alla tecnologia VT-d (Intel Virtualization Technology a supporto diretto delle periferiche di I/O) ed nuovi S-spec ed MM, necessitando dunque di un aggiornamento per il BIOS delle attuali schede madri.

 

intel sandybridge-e_box