Pagine

B&C: Quando realizzi questi prodotti, tieni conto del fattore monetario, cioè di quanto potrebbero venire a costare al cliente, od operi come una sorta d'artista, infisciandotene del ritorno economico? Oppure, ancora, giungi ad un compromesso?

AP: I nostri prodotti sono pensati e realizzati per ottenere il miglior risultato al minor costo possibile. Quando progettiamo il prodotto disegniamo come artisti (ovviamente non operando nell'impossibile) ma poi durante la prototipazione analizziamo i costi, così da modificare, in seguito, il prodotto, per avere un costo minore e renderlo più competitivo sul mercato.

 

B&C: Quando realizzi questo tipo di prodotti, quanto conta il parere dei tuoi amici e conoscenti? Trovi ispirazione "vicino a te"?

AP: Il parere dei miei amici esperti conta molto come ogni parere delle persone dentro il mondo dell'IT.

 

B&C: Che importanza sta avendo la vostra presenza sui Social Network come Facebook? Molti dei vostri progetti vengono discussi sopratutto sui gruppi di tali piattaforme!

AP: La presenza sui Social Network, come detto prima, è essenziale sia per avere un responso live delle nostre idee sia per un fattore di pubblicità, visto l'importanza di tali piattaforme.

• queste invece alcuni scatti reali di uno degli ultimi prototipi della Hydra Desk

 

B&C: Avete ricevuto contatti da qualche grossa azienda per ri-marchiare i tuoi prodotti?

AP: Al momento non abbiamo avuto contatti da nessuna grande azienda del settore ma non penso che accetteremo eventuali proposte di acquisizione.

 

B&C: Quali sono i vostri progetti per il futuro? Regalaci qualche chicca ;)

AP: I nostri progetti attualmente sono quelli di investire grandi somme in un nuovo loco e in nuovi macchinari, così da avere una produzione ancora più di qualità al minor prezzo. Attualmente sto lavorando ad una desk pensata a chi vuole avere la massima resa nel minor spazio, dando così la possibilità di avere un ottima scrivania anche a chi ha poco spazio nella propria stanza senza però privarlo di un supporto adeguato anche a configurazioni estreme.

 

B&CGrazie Alessandro, le risposte sono state esaustive ed hanno chiarito alcuni dettagli molto importanti, sia per noi che per gli utenti che ci/vi seguono. Non ci resta che augurarvi un grosso in bocca al lupo per la produzione finale della Hydra Desk, vale naturalmente anche per gli altri progetti, ed aspettiamo di poter recensire al più presto un sample degli interessanti Defcon One ed NR-01!

APGrazie a voi ragazzi di Bits And Chips di questa intervista! Spero di aver chiarito ogni dubbio al riguardo dei nostri prodotti e invito voi e le persone interessate a rimanere aggiornati tramite il nostro sito e la relativa pagina Facebook.. nei prossimi mesi ci saranno interessanti novità!