Brutta figura per Intel che alla press conference del CES 2012 ha voluto mostrare le potenzialità grafiche di Ivy Bridge utilizzando una demo di F1 2011, gioco DirectX 11 che doveva girare sulla nuova piattaforma a 22nm dell'azienda dotata di chip grafico integrato con supporto alle ultime API Microsoft. Peccato che la dimostrazione invece di essere basata sul motore del gioco stesso, fosse semplicemente un video in loop. Sfortuna ha voluto che ad un certo punto sono comparsi sui monitor i controlli del player video VLC.

Intel ha basato il suo intervento al CES 2012 quasi completamente sugli Ultrabook e su come saranno affrontate le prossime sfide di mercato. Le potenzialità di Ivy Bridge, in questo senso, sono guardate con molto interesse non solo dagli addetti ai lavori ma anche dal pubblico indistinto.

mooley-lol

Fonte: VR-Zone