La commercializzazione di Kaveri, in variante desktop, è prevista per il 14 gennaio, ma per tale data probabilmente sapremo quasi tutto della nuova APU di AMD. Si parte oggi, in questa corsa ai benchmark “rubati”, con GeekBench.

 

 

Un ES di Kaveri operante a 3.5 GHz è stato messo a confronto con una CPU Intel i5-2500K (3.3 GHz).

 

 

Come è possibile osservare dai risultati, le due CPU offrono prestazioni del tutto comparabili nei calcoli Integer, ed in molti casi la APU di AMD riesce addirittura ad uscirne vincente con un buon margine.

Decisamente inferiori, invece, le prestazioni di Kaveri nei calcoli in Virgola Mobile, ma si conosce da tempo la strategia di AMD in questo ambito, quindi non ci si dovrebbe stupire. La iGPU dovrà supportare la CPU in questi calcoli (HSA), e le numerose collaborazioni che sono state intraprese (anche con Microsoft!) fanno sperare che al momento della presentazione di Kaveri questa distanza prestazionale dovrebbe essere colmata del tutto. Non si spiegherebbe in altro modo la scelta di AMD di potenziare le unità responsabili dei calcoli Integer dei moduli Steamroller.

In ultimo, come avevamo preannunciato, le prestazioni relative all'IMC DDR3 non sono cambiate rispetto a Trinity e Richland. Rimangono mediocri. Un reale boost si avrà solamente con un utilizzo completo della tecnologia hUMA, così da minimizzare il più possibile questo gap con le soluzioni Intel.

E' possibile, comunque, che la configuazione AMD stesse operando in Single Channel. In tal caso, questi risultati non sarebbero buoni, ma straordinari.