La danese Asetek ha mostrato le novità che caratterizzano la nuova generazione dei propri sistemi di raffreddamento a liquido AIO (All-in-One) per CPU Intel e AMD.

logo asetek

Il monoblocco wb/pompa è stato aggiornato con il cold-plate Gen4 e con una pompa più efficiente. Il waterblock utilizza una base a micro-canali in grado di aumentare la superficie di dissipazione e di abbassare la resistenza termica del 20% rispetto alla precedente generazione, con un design simile al wb standalone Asetek WaterChill Antarctica (ingresso del flusso centrale e doppia uscita laterale), mentre la nuova pompa permetta di far circolare il liquido nell'impianto ad una pressione più alta.

asetek-coldplate

(cold-plate Asetek Gen4)

Per la prima volta Asetek introduce in questo genere d'impianti "compatti" i radiatori monoventala 140 e biventola 280, in grado di ospitare rispettivamente fino a 2 o 4 ventole dal diametro di 140mm in configurazione push/pull.

asetek 140 120 hex 01

(radiatore monoventola da 140mm a sinistra, radiatore monoventola da 120mm a destra)

Novità anche sul fronte software. L'utility ChillControl VI dispone di tre modalità di funzionamento (Extreme, Silent e Custom) e permette di regolare la velocità della ventola in base alla temperatura del liquido inserendo dei "punti di soglia" sulla curva temp/rpm(%).

asetek chillcontrol vi 01

(Utility ChillControl VI)