Il sito KitGuru ha pubblicato una news riguardo i motivi del ritardo della futura GTX660, la scheda video mid-range di nVidia dedicata ai videogiocatori.

 

Secondo la testata inglese questo ritardo sarebbe da imputare alla grande quantità di chip GF110 ancora disponibili presso i magazzini di nVidia e dei suoi partner. Tale enorme quantità di GPU sarebbe il motivo principale dei continui posticipi: nel caso GTX660 uscisse ora le GTX570 dovrebbero essere vendute a prezzi saldo, con conseguente notevole perdita per le varie case, e questo creerebbe dello scontento.

 

Nvidia, quindi, si trova costretta a giocare molto attentamente le proprie carte. Come scrive il sito cinese zol.com.cn, non può permettersi di abbandonare a sé stessi i propri partner con una politica di rilascio troppo avventata, dall'altro deve cercare di mantenere alto l'interesse dei possibili futuri acquirenti per la GTX660. Questi, infatti, potrebbero stancarsi di aspettare e decidersi ad acquistare una proposta di AMD sui 200-250 euro.

 

Si suppone che GTX660 verrà rilasciato ad agosto ed al momento l'unica nota positiva è l'abbassamento di prezzo delle GTX570, le quali ora si possono trovare a poco più di 250 euro. Basterà questo a nVidia per non regalare ulteriori quote di mercato ad AMD?

 

 

Noi usiamo i cookie
Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online.