Prima dell'arrivo di quella di prossima generazione, nota con il nome in codice di Durango, Microsoft dovrebbe immettere sul mercato una versione a basso costo dell'attuale console indicata come Xbox Lite.

Questa costerà 100 dollari o anche meno e non sarà semplicemente un modello con feature ridotte. Secondo quanto affermato da BGR, Microsoft utilizzerà una piattaforma ARM per abbassare i costi di produzione pur mantenendo piena compatibilità con accessori come Kinect e con le applicazioni.

L'arrivo della Xbox Lite è previsto per fine 2013 e servirà principalmente per garantire a Microsoft un certo mordente verso tutti quei casual gamer che non cercano tanto la qualità delle immagini quanto la possibilità di divertirsi con videogiochi arcade-style compatibili con Kinect. Un simile dispositivo dovrebbe anche prevedere una forte integrazione con Windows Phone.

La futura Xbox Next, invece, sarà dedicata ai videogamer più esigenti pur restando pienamente compatibile con il controller Kinect. Anche quest'ultimo dovrebbe essere aggiornato, probabilmente nel 2015, grazie ad una nuova camera.

xbox-360-console-close