MSI ridisegna la GeForce GTX 760 di Nvidia presentando il nuovo modello N760 HAWK. Si tratta di una soluzione pensata per i videogiocatori appassionati di overclock, basata su PCB e Cooling custom e con frequenze di clock aumentate di fabbrica.

Hawk 1

Il circuito stampata è completamente diverso dal PCB compatto utilizzato dalla casa di Santa Clara ed ospita una sezione di alimentazione a 6+2 fasi con bobine SFC (Super Ferrite Choke) e condensatori Hi-C al tantalio, supportati da due connettori esterni PCIe AUX a 8 pin. Tutti componenti di elevata qualità che MSI fa rientrare nella denominazione Military Class III in quanto compatibili con le specifiche dello standard MIL-STD-810G. Per consentire di monitorare in tempo reale la tensioni di alimentazione di GPU e memorie video, con la massima precisione durante le sessioni di overlock più spinte, la casa taiwanese mette a disposizioni dei pratici V-check points direttamente sul PCB da sfruttare mediante un normale multimetro-digitale (tester).

MSI GTX760 Hawk photo1

Il sistema di raffreddamento è affidata al dissipatore Twin Frozr IV (utilizzato da MSI sui modelli Lightning di fascia superiore) con 2 ventole Propeller Blade da 10cm montate su un generoso radiatore che comunica con la base di contatto sulla GPU tramite 4 heatpipe (3 heatpipe da 6mm più una superpipe da 8mm).

Le frequenze di clock impostate sono di 1111/1176 MHz (base/boost) per la GPU GK104-225 e 6008 MHz per i 2 GB di memoria GDDR5con bus a 256bit.

MSI 760 HAWK specs

Ciliegina sulla torta è il doppio chip del BIOS che permette di sbloccare alcune features nascoste agli utenti normali. Impostato lo switch su "LN2" si disabilita l'OVP (over current protection) e l'APS (active phase switching) per avere a disposizione tutto il potenziale di overlock della scheda.

bios switch

FONTE: Overclex e Guru3D