Anche se i tablet hanno ormai rubato la scena in tutti i sensi agli altri tipi di sistemi di computing, quella di ieri è stata una giornata ricca di annunci per Apple che ha ufficializzato iPad mini, iPad 4 ed i nuovi iMac 2012 e MacBook Pro da 13 pollici con display Retina.

Annunci che non possono passare inosservati viste le novità nella piattaforma e nel design. I nuovi sistemi iMac 2012 utilizza uno chassis in vetro e alluminio che mette in risalto il bordo esterno dallo spessore di appena 5 millimetri ed il volume complessivo ridotto del 40% rispetto al suo predecessore. I due modelli che Apple mette a disposizione del mercato differiscono per dimensioni e risoluzione del display, uno da 21,5 con spazio desktop di 1920x1080 pixel e l'altro da 27 pollici, 2560x1440 pixel.

211a

A proposito di display Apple afferma di averlo migliorato grazie ad un nuovo trattamento anti-riflesso applicato con un processo di "plasma deposition" sul corpo unico vetro e pannello LCD che riduce l'effetto indesiderato del 75%. Inoltre anche la fedeltà dei colori è garantita grazie alla calibrazione che Apple applica su ogni singolo schermo.

Funge da cuore del sistema una piattaforma Intel / NVIDIA che prevede una CPU Intel Core i5 "Ivy Bridge" quad-core ed una VGA GeForce Kepler, secondo le seguenti configurazioni:

  • Modello da 21,5": Intel Core i5 2,7 GHz, GeForce GT 640M, HDD ibrido da 5400 RPM, prezzo euro 1.379,00. Disponibile da Novembre.
  • Modello da 21,5": Intel Core i5 2,9 GHz, GeForce GT 650M, HDD ibrido da 5400 RPM, prezzo euro 1.579,00. Disponibile da Novembre.
  • Modello da 27": Intel Core i5 2,9 GHz, GeForce GT 660M, HDD ibrido da 7200 RPM, prezzo euro 1.899,00. Disponibile da Dicembre.
  • Modello da 27": Intel Core i5 3,2 GHz, GeForce GTX 675M, HDD ibrido da 7200 RPM, prezzo euro 2.079,00. Disponibile da Dicembre.

In ogni caso la dotazione prevede 8GB di memoria DDR3-1600, un HDD ibrido con 128GB di memoria flash uniti ad 1TB o 3TB di spazio di storage tradizionale (opzionalmente è disponibile un SSD da 768GB), quattro porte USB 3.0, due porte Thunderbolt, una presa RJ45 Gigabit LAN, microfono e casse stereo e fotocamera FaceTime HD.

 

display design

 

Il nuovo MacBook Pro da 13" utilizza un display IPS Retina da 2560x1600 pixel, 227 ppi, retroilluminato a LED ed è stato ottimizzato sotto il profilo del peso e delle dimensioni. Lo spessore è di 19 mm, il 20% in meno del suo predecessore, per un peso di 1,62 kg. Come per gli iMac 2012 anche lo schermo del nuovo MacBook Pro ha subito lo stesso trattamento anti-riflesso e garantisce un angolo di visualizzazione di ben 178 gradi.

macbook-pro-13

 

Il sistema è basato su CPU Intel Core i5 dual-core a 2,5 GHz, 8GB di RAM DDR3 ed SSD da 128 GB con prezzi a partire da 1.779,00 euro. E' possibile avere una configurazione superiore optando per un SSD da 256 GB o più (fino a 768 GB) e CPU Intel Core i7. Fra le opzioni comuni troviamo due porte Thunderbolt, due porte USB 3.0, una uscita video HDMI, slot per schede di memoria SDXC, webcam ed un nuovo connettore MagSafe per l'alimentazione. L'autonomia è garantita fino a sette ore di lavoro continuo con Wi-Fi attivo.

class="bullet-1"