Il sito cinese EXPreview ha pubblicato una news in cui finalmente si citano i prezzi delle APU core Richland che saranno commercializzate il 4 giugno.

 

 

Osservando le slide ufficiali AMD l'A10-6800K, con moltiplicatore sbloccato, sarà commercializzato al prezzo di 142 dollari, mentre l'A10-6700 costerà 122 dollari. Queste APU andranno a battagliare con le prossime CPU Intel Core i5 dotate di iGPU HD4600.

 

 

Le APU di fascia inferiore, l'A8-6600K e 6500, si confronteranno con le CPU Intel Core i3, mentre la piccola A6-6400K dovrebbe avere quale antagonista la più piccola Core i3.

Se dal punto di vista della iGPU la tabella di confronto può essere accettabile, in quanto le APU AMD offriranno prestazioni decisamente migliori ad un prezzo inferiore, per quanto riguarda la componente CPU è del tutto fuori dalla realtà. L'A10-6800K difficilmente potrà competere con gli i5 basati su architettura Haswell da questo punto di vista (e così i modelli inferiori), sia lato prestazioni sia lato consumi, ma, come spesso si afferma, la speranza è l'ultima a morire.

AMD, comunque, si aspetta un ottimo successo commerciale per queste APU, soprattutto perché, oltre ad avere migliorato la componente grafica, dovremmo assistere ad una notevole riduzione dei consumi, come ha recentemente dimostrato PCWatch testando la piccola APU A4-4000.

Il 4 giugno potremo finalmente sapere chi ha esagerato e chi no nel descrivere i propri prodotti. Quel giorno, infatti, assisteremo all'uscita contemporanea di Haswell e di Richland.