Con la presentazione delle schede video R9 290X e GTX 780 Ti della famiglia MATRIX Asus ha introdotto una nuova ed esclusiva features dedicata agli appassionati di overclock.

Parliamo della tecnologia Memory Defroster che aiuterà gli overclocker che utilizzano sistemi di raffreddamento estremi (come l'azoto liquido, il ghiaccio secco o i sistemi cascade) a tenere sotto controllo e a facilitare il reboot rapido dei chip di memoria video in presenza di cold-bug.

ASUS-MATRIX-GTX780TI-290X-mem

Ecco come attivarla e come funziona:

Tramite un DIP Switch è possibile abilitare o disattivare il Memory Defroster, ma prima occorre ponticellare con una saldature i due punti sul PCB nella sezione "Enabled Memory Heater".

1   2 n

Un connettore Molex a 4-pin alimenta un circuito secondario che "riscalda" i chip di memoria video. Il circuito è pilotato da un controller dedicato e si attiva quando la temperata dei chip VRAM scende sotto zero e si disattiva in automatico quando sale sopra i 10°C. Ovviamente quando si utilizza questa funzione bisogna pestare ancora più attenzione ad eventuali problemi di condensa.

d3