OCZ Technology ha annunciato il rilascio della nuova famiglia di SSD Vertex 450 SATA III i quali modelli fanno uso del controller proprietario Indilinx Barefoot 3 M10. Posizionata fra le soluzioni top di gamma e quelle mainstream, tale serie di dischi allo stato solido fa uso di celle NAND flash prodotte a 20 nm per ridurre i costi e migliorare affidabilità e prestazioni. I dischi Vertex 450 offrono una banda dati fino a 540 MB/s in lettura e 530 MB/s in scrittura accompagnata da un tasso di 90.000 IOPS in scrittura random di dati da 4K.

"As one of the industry's most highly awarded SSD Series to date, the Vertex name has become synonymous with the latest and greatest in flash-based storage providing an exceptional balance of performance and cost efficiency," ha affermato Daryl Lang, Senior Vice President of Product Management di OCZ Technology. "The Vertex 450 marks the first time this popular OCZ series utilizes in-house ASIC technology delivering an even greater level of speed, reliability and value for our customers."

Il Barefoot 3 M10 garantisce agli SSD Vertex 450 il supporto di prestazioni sostenute anche nel tempo e non fa differenze in base ai tipi di dati, comprimibili o meno che siano. In aggiunta il controller supporta la crittazione dei dati AES-256 ed offre una suite di tool per la gestione avanzata delle memorie flash che ne permettono l'analisi e l'adattamento dinamico al fine di migliorare la risposta alle vulnerabilità di tali memorie.

Gli SSD OCZ Vertex 450 sono inclusi all'interno di un package ultra-slim da 7 mm in lega di metallo e vengono venduti con adattatore per baie da 3,5", con software di cloning Acronis True Image e garanzia di tre anni. La famiglia include tagli da 128 GB a 512 GB.

ocz-vertex-450