Pagine

Considerazioni finali ed impressioni d'uso:

Dopo aver esaminato in lungo e in largo il notebook HP Omen possiamo tranquillamente affermare che si tratta realmente di un esempio di stile, che la maggior parte dei produttori del settore dovrebbero prendere come esempio.

Omen è un dispositivo a dir poco unico; non tanto per la dotazione harware, comune alla maggior parte dei notebook da gaming dal costo di circa 1000 Euro, bensì per quel che rappresenta. Omen ha uno chassis dal design accattivante ed allo stesso tempo sorprendente, pochi infatti sospetterebbero che all'interno di una soluzione spessa meno di 2cm possa trovare spazio una componentistica di tale livello.

Per descriverlo con una metafora: Omen altro non è che un'auto sportiva ed estrema, soprattutto per quanto riguarda il design (che costringe e diverse rinunce) e per il prezzo!

IMG 1061

Omen possiede un SSD da soli 256GB che praticamente obbliga all'acquisto di un HDD portatile, non ha una batteria rimovibile ed allo stesso tempo dalla "discreta durata", non possiede un lettore DVD/BluRay o una porta Ethernet ma costa in questa variante - l'unica attualmente disponibile in Italia - ben 1899.99€ (fino a poco tempo fa era presente sullo store ufficiale la variante più accessibile ed "equilibrata" con 8GB di memoria RAM, SSD da 128GB e GPU con soli 2GB di VRAM al prezzo di 1499.99€).

Certo, costa tanto per offrire un gameplay a 60 FPS in risoluzione nativa 1080p solo con dettagli medi o poco più e pecca per alcune - talvolta gravi - mancanze ma, come detto in precedenza, rimane un prodotto davvero unico nel suo genere.

Vale questa cifra? In un primo momento potrei dire di no, ma se in giro c'è gente che acquista un notebook Apple da oltre 1000 Euro (con a bordo una dotazione hardware davvero minima) esclusivamente per navigare sul web non vedo il motivo per non consigliarlo.

Si ringrazia HP per il sample ricevuto.