origins omni-allinone-pres

Uno dei motivi per i quali gli appassionati di tecnologia, ed amanti delle configurazioni da gioco come il sottoscritto, seguono fiere mondiali come il CES 2016 di Las Vegas - attualmente in corso - sono le soluzioni più esotiche che i produttori riescono a mostrare.

Questa volta è il caso di Origin Pc, un'azienda Americana abbastanza rinomata e conosciuta al livello mondiale grazie alle configurazioni che allestisce per qualsivoglia tipo di utente.

Se questa riesce sempre a stupirci tramite sistemi multi-GPU e sistemi di raffreddamento a liquido custom, in questi giorni ha fatto breccia nel cuore di tutti i videogiocatori per mezzo di un prodotto "insolito", ed ossia un computer All-in-One.

Questo genere di prodotti è solitamente relegato a uffici e simili, che data la componentistica integrata non si allontana molto dall'utilizzo di tipo SoHo. Origin Omni invece, riprendendo quanto "timidamente" fatto di recente da aziende del calibro di MSI, ha la capacità di ospitare configurazioni hardware "esagerate" e si differenzia inoltre per un pannello LCD curvo da ben 34", caratterizzato da un fattore di forma 21:9 e risoluzione pari a 3440*1440 Pixel.

Il produttore prevede di installare motherboard mini-ITX dotate di chipset Z170 o addirittura X99 (con tanto di supporto alle CPU Intel Core i7-6700K o i7-5960X) con raffreddamento a liquido Origin Frostbyte creato appositamente, schede video a dimensione standard (nel rendering si può notare una GTX Titan di Nvidia), vano di alloggiamento per due SSD o HDD da 2.5", sistema audio dual-speaker di discreta qualità e quant'altro.

Al momento il produttore non ha parlato di prezzi ma siamo sicuri che questi saranno sicuramente "salati", sopratutto per le configurazioni più spinte. La commercializzazione sarebbe prevista entro il Q1/2016, maggiori informazioni sono e saranno disponibili tramite il sito ufficiale.

 

origins omni-allinone rear

FONTE - TweakTown