v devil13 introIn seguito al debutto della scheda video AMD Radeon R9 295X2, nome in codice Vesuvius, Powercolor ha sviluppato un proprio design personalizzato abbinando due GPU Hawaii ad un PCB inedito con un sistema di raffreddamento custom.

La soluzione CLLC (Closed Loop Liquid Cooler) adottata da AMD per raffreddare i due core grafici lascia il posto ad un massiccio radiatore in alluminio con ultra-pipe più 3 ventole integrate. L'ingombro sale da due a tre slot e lo sviluppo in altezza risulta ben superiore al modello di riferimento a causa del nuovo design del circuito stampato.

Il PCB è caratterizzato da due scelte molto particolari: la prima è la disposizione dei chip VRAM e la seconda riguarda il numero di connettori di alimentazione da 8 pin inseriti da Powercolor. La R9 295X2 Devil13, questo il nome della scheda custom del produttore taiwanese, ha i 32 chip di memoria video GDDR5 (16 per GPU) posizionati tutti sulla parte anteriore e necessita di 4 connettori PEG8 rispetto ai 2 richiesti sulla R9 295 reference. Quest'ultima implementazione garantisce un power-draw di 675W senza alterare le specifiche ATX, al contrario di AMD che supporta un power-draw di 650W sovraccaricando pesantemente i cavi PCIe AUX. Ricordiamo che il TBP (Typical Boad Power) dichiarato da AMD per la Radeon R9 295X2 è di 500W, ma il TDP (Thermal Design Power) effettivo è superiore a 600W.

v devil13 3

PowerColor non ha comunicato le frequenze di clock finali di questa scheda, che debutterà sul mercato nel corso di questo mese.

v devil13 2