Dopo il teaser di inizio febbraio TUL Corporation ha finalmente presentato in maniera ufficiale la Powercolor HD 7970 LCS (Liquid Cooling Solution).

Come annunciato in precedenza la scheda utilizza il waterblock FC-6970 firmato EK, una soluzione full-cover in grado di abbassare la temperatura di funzionamento della GPU Tahiti XT di oltre 30°C rispetto al dissipatore stock AMD. Per favorire il contatto con le file di mosfet della sezione di alimentazione ed i 12 chip di memoria video GDDR5 sono stati inseriti dei pad termici LP, mentre sopra il core grafico è stata applicata una pasta termica ad alte prestazioni non elettroconduttiva.

lcs hd7970

La Powercolor HD 7970 LCS è accompagnata da frequenze di clock fuori specifica, raggiunte senza modificare la tensione di alimentazione (stando alle dichiarazioni del produttore). La GPU opera a 1050 MHz, contro i 925 MHz suggeriti da AMD, mentre le memorie viaggiano a 5700MHz (effettivi) contro i canonici 5500MHz.

lcs hd7970_3

Ricordiamo che la Radeon HD 6970 è compatibile con le nuove librerie grafiche DirectX 11.1, supporta la tecnolgia multi-display Eyefinity 2.0 ed integra 2048 Stream Processors (basati sulla nuova architettura GCN) in abbinamento a 3GB di VRAM con bus d'indirizzo dati ampio 384-bit.

lcs hd7970_2