Per poter ottenere margini più elevati, i produttori di schede madri fanno attenzione anche a quelli che per noi utenti finali potrebbero sembrare pochi spiccioli. Il costo dei singoli chip e controller influisce dunque molto sul costo finale del prodotto e sui margini che possono essere ottenuti visto che il prezzo di vendita è fatto dal mercato non dai costi di produzione.

Proprio per questo motivo le schede madri con controller Thunderbolt potrebbero stentare a decollare: il prezzo di questi ultimi è pari a 10 dollari. Se vi sembrano pochi considerate che un controller USB 2.0 costa appena 10 centesimi mentre uno di tipo USB 3.0 costa un solo dollaro. Rispetto ai 20 dollari che avevamo riportato in precedenza con questa news assistiamo comunque ad un interessante miglioramento.

Al momento solo Apple ha integrato il supporto per Thunderbolt su tutti i suoi ultimi modelli di sistemi notebook e desktop, ma d'altra parte tali sistemi hanno prezzi di vendita ben superiori a quelli di sistemi Windows.

intel medium