Defcon One è un case dal design piuttosto originale e dalle caratteristiche interessanti ma al contempo innovative, davvero insolite rispetto al comune, il quale nasce dalla dall'idea di un giovane ragazzo italiano di nome Nicola Zanarini.

Come potrete constatare voi stessi dalle immagini allegate in questo articolo, questo case dalle dimensioni piuttosto contenute (parliamo di un ingombro massimo pari a 173x340x380mm) ha la capacità di integrare senza alcun tipo di problema un sistema a doppia GPU, disponendole su due piani differenti in posizione parallela alla paratia laterale del case stesso. 

Queste vengono così isolate dal resto dei componenti al fine di non influire negativamente sul ricircolo dell'aria (d'altronde si sa, la GPU è la componente che spesso produce il maggior quantitativo di calore) ed il loro raffreddamento è reso possibile tramite il pescaggio dell'aria fresca direttamente tramite le paratie del plexiglass, che tral'altro le mette in bella mostra; la connessione alla motherboard avviene naturalmente tramite le ormai comuni prolunghe PCI-Express, le quali verranno fornite insieme al case stesso.

La scheda madre (il cui formato può essere mini-ITX o micro-ATX) trova così posto direttamente sul lato speculare ad esse, viene montata praticamente a testa in giù ed anch'essa risulta in bella mostra grazie alla paratia con finestra in plexiglass. Grazie a questa disposizione, è sufficiente un accoppiata di due sole ventole (una superiore da 120mm - utilizzabile anche per i sistemi di raffreddamento a liquido - ed una posteriore da 80mm) per tenere a bada i bollenti spiriti di qualsiavoglia configurazione.

    defcon one 1 defcon one 2

Completano le sue caratteristiche tecniche il supporto ad alimentatori dal from-factor ATX standard (con lunghezza massima pari a 150mm) e fino a quattro HDD, due da 2.5" e 2 da 3.5". Questi ultimi trovano posto nella parte bassa del case, come mostrato dal renderign allegato qui sopra, e grazie a questo "riferimento" possiamo immaginare il supporto ai sistemi di dissipazione ad aria con altezza massima pari a circa 11cm.

L'ideatore ha recentemente trovato il supporto dell'azienda Italiana Hydra famosa ormai per la realizzazione delle desk-case in alluminio - ed ha lanciato da sei giorni una campagna di finanziamenti su Indiegogo, il cui scopo è quella di produrre tre prototipi del suddetto case; al termine di questa fase, ci auguriamo positiva (fatevi sotto con le offerte ragazzi!), ne verrà lanciata un altra dedicata al supporto della produzione in serie degli stessi.

• clicca qui per finaziare la campagna su Indiegogo

Il prezzo finale del case dovrebbe assestarsi intorno ai 200€, del tutto giustificati data la qualità dei materiali (provenienti da aziende specializzate del settore) e l'assemblaggio realizzato a mano direttamente nel nostro paese.

 

defcon one panel

Project Defcon One - SPECIFICHE TECNICHE:

  • Dimensioni - 173x340x380mm, 21.9lt
  • Motherboard supportate - mini-ITX, Flex-ATX, Micro-ATX
  • AiO supportati - tutte le proposte con radiatori da 120mm
  • Schede Video supportate - configurazioni fino a due GPU dual-slot con lunghezza massima di 300mm (l'altezza massima supportata nella modalità doppia GPU è pari a 112mm, mentre non vi sono limiti nel caso ne venga utilizzata solo una) 
  • Alimentatori supportati - from-factor ATX (modulare o meno) con lunghezza massima fino a 150mm
  • Spazio per HDD - 2x3.5” e 2x2.5”
  • Ventole - 1x 80mm ed 1x120mm (il medesimo alloggiamento sopra indicato per i sistemi di raffreddamento AiO)
  • Connettività - 2 x USB 3.0 
  • Accensione - tasto con retroilluminazione rossa o blu
  • Materiale di produzione - Alluminio con spessore pari a 1.5mm

defcon one disassembly