EK ha annunciato i nuovi waterblock EK-FC670 GTX ed EK-FC690 GTX dedicati al raffreddamento a liquido delle schede video GeForce GTX 670 e GTX 690 basate su design reference.

L'azienda slovena propone per il compatto PCB della GTX 670 una soluzione piccola e semplice da montare che raffredda la GPU GK104, i chip di memoria video (solo quelli anteriore) e la sezione VRM. La struttura delle canaline interne accelera il flusso del liquido permettendo di utilizzare anche pompe con scarsa portata/prevalenza.

Un po' più "restrittivo" è l'EK-FC690 GTX a causa delle distanza presente tra le due GPU e delle dimensioni generose. Nonostante le strozzature, EK ragantisce ancora una buon velocità di flusso che non compromette l'abbinamento "multiplo" per realizzare configurazioni 4-way SLI (2 x GTX 690) .

Per entrambi la base è in rame elettrolitico (nudo o nichelato), mentre il TOP può essere in acrilico o in POM acetal.

I waterblock sono disponibili al pre-ordine sull'EK Webshop, con l'inizio delle consegne previste per il 27 giugno (EK-FC670 GTX) e il 29 giugno (EK-FC690 GTX).

ek WB_GTX