Pagine

Prestazioni della iGPU

In questa sezione vi proponiamo il comportamento del sistema basato sulla scheda madre in oggetto quando è messo sotto stress da moderni titoli videoludici. Le performances sono espresse in FPS (fotogrammi al secondo) od in punteggi a seconda del tipo di benchmark, e sono diretta espressione dell'efficienza dei sottosistemi CPU, Memorie e Video visto che le risoluzioni ed i settaggi utilizzati permettono di bypassare un eventuale collo di bottiglia offerto dalla scheda grafica utilizzata.

 

 

Stando al punteggio rilevato con il 3DMark11, la scheda madre F2A55-M è quella capace di spremere al meglio il core grafico integrato nella APU AMD A10-5800K. Le altre soluzioni mostrano punteggi ben più bassi e fra loro allineati.

 

 

Parziale conferma arriva anche dai benchmark effettuati su un gioco DirectX 11 come AvP: primo posto detenuto ancora dalla F2A55-M seguita a ruota dalla MSI A85XA e dalla ASUS F2A85-V. La scheda Gigabyte chiude in ultima posizione ben distanziata a causa delle memorie impostate ad una frequenza di 1333MHz invece che 1866MHz come per le altre (AvP è molto sensibile alla banda della memoria video).

 

 

Seppure con differenze più limitate, The Last Remnant conferma quanto appena visto con AvP.

 

 

 

Noi usiamo i cookie
Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online.