A fine mese AMD dovrebbe presentare una nuova scheda video della serie Radeon HD 7800. Questa scheda non utilizzerà il core Pitcairn come le HD 7870 e HD 7870 ma una versione castrata del core Tahiti che equipaggia le soluzioni della serie HD 7900.

 tahiti le

Tahiti LE, questo il nome in codice della GPU, avrà 1536 Stream Processors abilitati - contro il 2048 di Tahiti XT (HD 7970) ed i 1792 di Tahit PRE (HD 7950) - e sarà abbinata ad un bus d'indirizzo dati ampio 256-bit, contro i 384-bit dei modelli di fascia superiore (di conseguenza il quantitativo di memoria video GDDR5 on-board scenderà da 3GB a 2GB).

arch LE

(diagramma a blocchi del chip grafico Tahiti LE)

Tahiti LE supporterà la funzione PT-boost (PowerTune with Boost) che incrementa la frequenza di clock della GPU in funzione delle condizioni di utilizzo e del TDP istantaneo della scheda.

PT-boost

Per quanto riguarda le frequenze di clock si parla di 900 o 925 MHz come base clock e 950 o 975Mhz come boost clock della GPU, mentre la VRAM dovrebbe operare a 6GHz effettivi.

Fino a questo momento si è parlato di Radeon HD 7890 come possibile nome di commercializzazione, ma secondo le ultime indiscrezioni la scheda si chiamerà HD 7870 BE (Boost Edition).