Nell'ultima release Beta dei driver AMD, i Catalyst 12.6 Beta 8.98, sono state trovate interessanti informazioni sia riguardo la futura famiglia Sea Island di GPU sia riguardo le prossime APU, come abbiamo accennato.

 

Tra le varie schede video citate, comunque, troviamo anche un riferimento a Tahiti LE: AMD679E.1=Tahiti LE.

 

L'eventuale Radeon HD7930 che sarà equipaggiata con questa GPU, una versione castrata di Tahiti Pro, dovrebbe uscire, secondo fonti vicine al sito cinese zol.com.cn, solo nel caso nVidia riesca a risolvere pienamente i problemi relativi alla produzione di Kepler.

 

Le schede GTX670 e GTX680 sono ottime, così come si preannuncia altrettanto buona la GTX660, ma la bassa disponibilità sul mercato delle stesse, per ora, ha frenato AMD dall'abbassare eccessivamente i prezzi delle proprie schede video. Ad oggi si è assistito ad un lento calo fisiologico dei prezzi, non certamente dettato da una vera e propria competizione, secondo molti analisti.

 

Per questo motivo la HD7930 rimarrà segregata nei laboratori di AMD, e non è detto che vedrà la luce. Secondo la casa di Sunnyvale la line up attuale è più che sufficiente per contrastare nVidia.