Da tempo ormai ASUS ci sta abituando a schede madri dalle forme ridotte ma dal potenziale davvero elevato. Raccolte sotto il marchio Rampage IV GENE, oggi si arricchiscono di un nuovo modello dotato di chipset X79 e progettato per ospitare le nuove CPU Sandy Bridge-E socket LGA 2011.

La Rampage IV GENE X79 appartiene alla serie Republic of Gamers (ROG) ed include un sistema audio SupremeFX III con cover metallica anti emissioni elettromagnetiche coadiuvata anche da un apposito layout PCB “red line” che isola fisicamente la sezione audio dal resto della scheda e da grossi condensatori di filtro, tecnologie Intel Ethernet LAN e ROG GameFirst per ridurre le latenze di rete, funzionalità ROG Extreme Engine Digi+ II per la regolazione digitale delle tensioni e condensatori Black Metallic e MOSFET NexFET Power Block per assicurare un'elevata affidabilità nel tempo.

asus-gene-1

Nonostante le dimensioni micro ATX, questa scheda supporta configurazioni NVIDIA SLI 2-way ed AMD CrossFireX grazie alla presenza di tre slot PCIe 3.0 x16 connessi, rispettivamente a 16, 16 e 8 linee elettriche, oltre ad uno slot PCIe x4.

La scheda dispone inoltre di 4 slot per memoria DDR3 quad-channel sui quali possono essere installati fino a 32 GB di RAM.

La Rampage IV GENE è inoltre la prima scheda X79 ufficialmente certificata dall’USB-IF per l'utilizzo dell'USB 3.0 compatibile sia con il tradizionale protocollo BOT sia con quello UASP più recente.

La connettività prevede 12 porte USB 2.0, 4 USB 3.0, sei porte SATA 6 Gb/s, audio 7.1 channel con uscite analogiche su jack da 3,5 mm placcati in oro, porta eSATA, porta LAN e tasti per il reset del bios e per la connessione diretta allo via Bluetooto su smartphone.

La nuova ASUS Rampage IV GENE è disponibile al prezzo di Euro 339,00 IVA inclusa.

asus-gene-2