Il primo notebook da gioco di casa Razer, il Razer Blade, non ha certo riscosso l'attenzione sperata tanto che, almeno per quel che ci riguarda, non è mai arrivato sul mercato. D'altro canto con un costo stimato di 2.800 dollari per una piattaforma comprendente una CPU dual-core Sandy Bridge ed una VGA GeForce GT 555M sembra davvero troppo qualunque sia le feature aggiuntive.

Ma, secondo quanto riportato da Bright Side of News, il successore potrà contare su una CPU Intel Core di prossima generazione (Ivy Bridge) prodotta a 22 nm e su una scheda grafica discreta NVIDIA Kepler a 28 nm.

145a