Pagine

Chassis: Antec P280 

 

Il case utilizzato da Tecnocomputer per questa configurazione è l' Antec P280, una soluzione di fascia alta che rientra nella particolare categoria dei Super Mid-Tower per via delle generose dimensioni di 526 x 231 x 562 mm. La struttura è in acciaio SECC con inserti in alluminio e plastica, per un peso complessivo di poco superiore ai 10Kg.

Sobrio e privo di fronzoli, l' Antec P280 utilizza dei pannelli in acciaio con all'interno dei fogli di policarbonato che hanno il compito di attenuare le emissioni acustiche ed è munito di uno sportello anteriore ad apertura estesa, anch'esso dotato d'imbottitura al poliuretano espanso.

case1

Sulla parte anteriore-bassa è posizionato un filtro antipolvere, che si rimuove tramite clip a due punti, mentre su quella superiore trovano posto i 3 bays esterni da 5.25" sormontati dal pannello I/O. Quest'ultimo è composto da 2 poste USB 3.0, 2 porte USB 2.0 e 2 jack audio In/Out.

 

P1010010

Sul retro spiccano i due fori per la mandata ed il ritorno dei tubi di un eventuale impianto a liquido esterno, la griglia di sfogo per la ventola da 120mm posteriore ed il piccolo controller/switch che permette di gestire manualmente la velocità di rotazione delle ventole.

dietro

 

Sul pannello superiore troviamo a sinistra i pulsanti di "Power" e "Reset" e a destra la doppia griglia a nido d'ape che lascia intravedere altre due ventole da 120mm montate sempre in estrazione.

alto

La parte inferiore del case è caratterizzata da una terza griglia, questa volta di dimensioni più generose. Si tratta della presa d'aria per la ventola dell'alimentatore.

P1010040

Di seguito la semplice procedura che permette di estrarre il secondo filtro antipolvere per le operazioni di manutenzione senza dover aprire il case o rimuovere l'alimentatore dalla sede.

 

 

L'interno del case verrà mostrato ed analizzato nelle prossime pagine.