Grande scalpore ha suscitato il test apparso sul sito di UserBenchmark, un benchmark sintetico che aggrega diversi sotto-benchmark. Osservando lo screen qui in basso, possiamo notare come il punteggio in ST raggiunto dalla CPU 8C/16T Rocket Lake sia molto elevato, 179 punti, se confrontato con il punteggio raggiunto dalla CPU Core i7-10700K (8C/16T, Comet Lake), 147 punti. Il punteggio della CPU Rocket Lake risulta ancora più impressionante se consideriamo la frequenza operativa media: 4.2 GHz vs 5.25 GHz del Core i7-10700K. 

Questo score è però influenzato pesantemente da una feature in possesso delle CPU Rocket Lake, e non presente nelle altre CPU: le istruzioni AVX512.. Lo score risulta quindi pesantemente influenzato dai test che fanno uso di queste istruzioni, le quali inoltre non permettono il raggiungimento di frequenze elevate (da qui la frequenza media di 4.2 GHz). Abbiamo osservato il medesimo problema con GeekBench 5: Rocket Lake velocissimo in ST, ma lento in MT, a causa delle frequenze limitate. Infatti, se si osservano gli score di UserBenchmark, possiamo notare come la forbice tra la CPU Rocket Lake e la CPU Comet Lake si assottigli con l'aumentare (oltre i 2C/4T) del numero dei core/thread utilizzati.

Per conoscere realmente i miglioramenti di Rocket Lake, nei confronti delle uArch precedenti, dovremo attendere benchmark più seri.