Pagine

 

Conclusioni

Avere una connessione di rete, che poi possa anche proiettarvi su Internet, è ormai una necessità cui non è facile rinunciare. Purtroppo però i problemi legati alle infrastrutture sono talvolta insormontabili e non sempre risolvibili in maniera convenzionale: vecchi impianti, muri portanti che costituiscono una seria barriera ai segnali Wi-Fi, distanze elevate sono solo alcuni dei tipici problemi che si incontrano nella realizzazione di una rete domestica.

L'idea di poter sfruttare i cavi della rete elettrica per veicolare anche i segnali LAN è davvero interessante e nella maggior parte dei casi permetterebbe di risolvere molte problematiche o quantomeno aggiungere una ulteriore possibilità al ventaglio delle soluzioni.

Questo vale a maggior ragione se i dispositivi che permettono di realizzare la configurazione sono sicuri e permettono di raggiungere prestazioni paragonabili a quelle di un sistema wireless senza bisogno di particolari e complesse configurazioni. Sagemcom F@st Plug 500 risponde esattamente a questi requisiti: facile da installare tanto che basta collegarne una coppia a due prese elettriche e collegare i cavi di rete (anche se presenti i tasti di sincronizzazione nelle nostre prove non è stato mai necessario pigiarli),  sicuri e veloci quasi quanto una rete Wi-Fi 802.11g.

In merito a quest'ultimo punto ci saremmo aspettati qualcosa di più, viste anche le premesse: nella navigazione web la banda è più che sufficiente mentre nel trasferimento dati in locale il collo di bottiglia rispetto ai dispositivi Gigabit LAN è evidente.

In sintesi, se avete bisogno di condividere la connessione internet ed allargare la vostra rete interna, il prezzo pagato per una coppia di dispositivi nella versione premium (dotati di presa elettrica passante), pari a 110 euro circa (IVA compresa), vale l'aiuto che può fornirvi.