Pagine

L'analisi di un sistema con applicazioni di transcodifica video, compressione e rendering ci permette di valutare correttamente le sue performance e definire un confronto corretto fra più modelli, anche se poi difficilmente utilizzerete un netbook per eseguire il rendering 3D di un'immagine.

img21
 Nota bene: a valori più bassi corrispondono performances migliori.

Sembra che a prescindere dalle ridotte prestazioni rilevate nei benchmark sintetici, il Mini PC HD3 di Sapphire sia invece capace di prestazioni reali davvero interessanti: nei test di encoding in formato DivX si riescono a limare dieci secondi rispetto ai precedenti top performer, le schede Sapphire ed Asus con APU AMD E-350.

img7
 Nota bene: a valori più bassi corrispondono performances migliori. 

Vale lo stesso discorso nei test di sola compressione: il guadagno rispetto alle soluzioni AMD E-350 è di circa 12 secondi, mentre il distacco con il Mini PC Edge di prima generazione e Shuttle XS35GT V2 è davvero evidente.

img9
Nota bene: a valori più bassi corrispondono performances migliori.
 

Un test indicativo atto ad evidenziare le differenze tra un prodotto e l'altro. A prescindere dai tempi biblici necessari a portare a termine l'operazione, rileviamo un guadagno di circa 5 minuti rispetto al Mini PC HD2 Edge con Intel Atom dual core, e ben 20 minuti rispetto al modello con Atom a core singolo.