Pagine

La scheda madre Sapphire 990FX permette di overcloccare la CPU agendo su tensioni, moltiplicatori e frequenze di bus. E' chiaro che l'accesso a tutta questa serie di opzioni dipende anche dalla CPU utilizzata, in particolare la sezione dei moltiplicatori includerà valori superiori a quello di default solo quando sul sistema sarà installato un modello Black Edition. Negli altri casi potrete utilizzare solo valori inferiori a quello di default della CPU.

Modifica del moltiplicatore
Un primo set di prove è stato effettuato modificando solo il moltiplicatore della CPU e la sua tensione di funzionamento. In queste condizioni il massimo valore di frequenza che siamo riusciti a raggiungere è stato di 4,6GHz. Capite bene che questo limite è praticamente imposto dalla CPU, più che dalla scheda madre, seppure essa deve essere in grado di alimentare correttamente il componente che altrimenti non potrà mai raggiungere frequenze importanti.

Fino alla frequenza di 4,3GHz (21,5x200MHz) non è stato necessario applicare alcun overvolt.

Per raggiungere stabilmente i 4,4GHz abbiamo dovuto imporre un overvolt sulla CPU dì 25mV.

Altri 25mV (+50mV) sono stati necessari per ottenere la frequenza di 4,5GHz e poi un ulteriore step (+75mV) per raggiungere i 4,6GHz con moltiplicatore 23x e bus a 200MHz.

Modifica della frequenza di bus
Un secondo set di prove è stato effettuato impostando un basso valore per il moltiplicatore della CPU (12x nella fattispecie) e poi agendo sulla frequenza di bus. Questa volta abbiamo anche aumentato il divisore delle memorie per far si che esse non influiscano negativamente sul massimo valore raggiungibile. La massima frequenza di bus non ha superato i 240MHz.