Powercolor potrebbe non essere l'unico partner AMD a presentare una Radeon R9 295X2 personalizzata. Sembra che anche Sapphire sia al lavoro su un design custom per abbinare due GPU Hawaii XT ad un sistema di raffreddamento diverso da quello reference.

Il progetto dovrebbe essere un'evoluzione della HD 7990 Atomic, la scheda video basata su due GPU Tahiti XT2 che il produttore di Hong Kong ha mostrato durante lo scorso Computex di Taipei ma che non è mai stata commercializzata. Il PCB subirà diverse modifiche a causa delle connessioni aggiuntive richieste dalle GPU Hawaii e dal maggior numero di chip VRAM, mentre la sezione di alimentazione riprenderà il design a 12 fasi (6 per GPU) supportata da 3 connettori PEG 8pin.

Per tenere a bada anche la temperature della zona VRM, punto debole del sistema Hybrid/LCCL della R9 295X2 reference, la scheda sarà raffreddata a liquido con un waterblock full cover in rame - dall'ingombro single slot - (si parla di Alphacool?) abbinato allo stesso impianto visto sulla HD 7990 Atomic: radiatore biventola da 240mm e recevoir esterno con pompa DC-LT integrata da montare sul bay da 5.25".

Al momento la R9 295X2 Atomic è solo un prototipo per non far morire l'idea alla base della HD 7990 Atomic, ma qualora Sapphire decidesse di lanciarla effettivamente sul mercato prepariamoci a sborsare una cifra vicina ai 2000 Dollari. 

d-gpu