Pagine

Scheda video e teardown

La Sapphire R9 390 Nitro w/ backplate ha dimensioni di 308 x 127 x 42.3mm per un peso di 1150g. Si tratta di misure importanti, l'ingombro una volta montata sulla scheda madre è di quasi due slot e mezzo, ma questa non è assolutamente una scheda da case SFF o da piattaforme ITX. Il produttore di Hong Kong ha utilizzato il nuovo color-design introdotto con la R9 380 NITRO : copertura in plastica scura con effetto metallizzato/spazzolato e varie pellicole che imitano la fibra di carbonio. Una scelta tutto sommato sobria e che a noi piace di più rispetto alle sgargianti colorazioni della serie precedente (giallo, blu o viola).

Spiccano subito le tre ventole da 90mm del sistema di raffreddamento Tri-X ed il generoso radiatore che si intravede sia sul lato superiore che su quello inferiore.

 

IMG 2818 

Dietro appare il nuovo backplate disegnato appositamente per questa soluzione e che ha un duplice compito: 1) conferire maggiore solidità alla struttura di sostegno del dissipatore anteriore 2) contribuire in maniera diretta allo smaltimento del calore del PCB. Da notare che il radiatore si estende ben oltre il circuito stampato, questa volta la parte esterna non è stata chiusa perchè Sapphire ha preferito lasciare un ulteriore sfogo per l'aria calda.

L'alimentazione supplementare è fornita da due connettori PEG (PCI Express Graphics) a 8-pin. Ricordiamo che sulle schede video basate su GPU Hawaii, Tonga e Fiji non sono più presenti i classici connettori MIO-CF, visto che la gestione del CrossFire è affidata alla tecnologia XDMA sfruttando direttamente il bus PCIe 3.0. Anche su questo modello targato Sapphire non manca il pulsante per lo switch del BIOS che abilita la modalità "Legacy" e "UEFI".

 

dietro

L'I/O si compone di tre DisplayPort, più una HDMI 1.4 ed una DVI-D. La scheda può pilotare contemporaneamente fino a quattro monitor (sei se si utilizza un hub-DP) e supporta tutte le funzioni della tecnologia Eyefinity 2.0

 

390 nitro io

Di seguito il nostro video-teardown che mostra come rimuovere il backplate, smontare il dissipatore e togliere le ventole dal frame principale: