Eravamo a conoscenza di queste intenzioni da parte di Shuttle da un bel po di tempo (Ahimè senza poterne discutere pubblicamente, Ndr.) e finalmente, dopo ben otto anni di distanza dall'effettivo divorzio, la storica azienda pioniera nel settore dei "mini-computer" ha tirato fuori dal cappello un nuovo prodotto basato sulle CPU Ryzen di AMD.

Il nuovo barebone DA320 della serie XPC Slim, nel classico formato con chassis in metallo da 1.35 litri (190 × 165 × 43 mm) e pronto ad ospitare le APU Ryzen 2000/3000 serie R3 ed E5 fino a 65W, è da ora disponibile ad un prezzo consigliato di 242€ IVA inclusa.

Shuttle XPC Slim DA320

Alla base di tutto vi è una motherboard proprietaria dotata di chipest A320 come suggerito dal nome, due slot per ram DDR4 SO-DIMM fino a velocità 2666/2933MHz per un totale di 32GB supportati, un connettore SATA 6GB/s per dischi da 2.5" accompagnato da uno slot M.2 2280 PCIe Gen 3x4 (Più un secondo slot M.2 2230E per le schede VLAN), doppio controller Gigabit LAN Realtek RTL8111H, lettore SDCard e pannelli I/O piuttosto forniti.

L'alimentazione viene fornita da un alimentatore esterno fanless da 120W fornito in bundle, e non mancano diversi accessori da acquistare separatamente come lo stand verticale, modulo di espansione WLAN con tanto di antenne e così via.

Maggiori informazioni sul nuovo XPC Slim DA320 sono disponibili nel comunicato stampa allegato qui di seguito, ed ovviamente sul sito ufficiale di Shuttle a questa pagina.

Shuttle XPC Slim DA320 inside 1 Shuttle XPC Slim DA320 inside 2

Shuttle sceglie AMD: Barebone a ingombro ridotto per processori Ryzen

Elmshorn, Germania, 2021-01-18 – A otto anni di distanza dall’ultimo mini PC basato su piattaforma AMD, Shuttle torna a integrare nei propri prodotti i processori di questo costruttore. Come primo modello di questo segmento, Shuttle presenta un robusto PC da 1,3 litri per processori AMD Ryzen con socket AM4.

- Adatto per tre monitor da 4K
- Supporta vari processori AM4 con grafica Radeon Vega
- Dual Gigabit, Remote Power On, RS-232

Con la denominazione XPC DA320 fa ora il suo ingresso nella famiglia di “XPC slim” un barebone da 4,3 cm. Pur conservando l’estetica di questa serie di prodotti, il nuovo modello supporta i processori AMD Ryzen di ultima generazione con socket AM4 e fino a 32 GB di RAM. Come tutti i prodotti Shuttle nel formato da 1,3 litri, anche questa soluzione è particolarmente robusta.

La scheda grafica AMD Radeon integrata nel processore è perfetta per i tre monitor UHD che possono essere collegati mediante HDMI 2.0 e DisplayPort e utilizzati contemporaneamente.

Le due schede di rete Gigabit e le due porte COM sono particolarmente comode in ambito professionale. Il pulsante Remote Power On, che consente di accendere il mini PC da remoto, torna utile quando il dispositivo è posizionato in un luogo difficilmente raggiungibile. Il case piatto in acciaio occupa poco spazio e può essere fissato a varie superfici grazie al supporto VSA/supporto a parete in dotazione. Completa il tutto la possibilità di utilizzo a temperature ambiente fino a 50 °C.

Oltre al processore e alla RAM, il modello DA320 può ospitare un’unità da 2,5” e due moduli M.2. Solitamente la WLAN nello slot M.2-2230 e un veloce SSD NVMe nello slot M.2-2280. Esternamente sono disponibili collegamenti USB e audio.

Il sistema di raffreddamento con ventola doppia e efficiente heat pipe, unito a un potente alimentatore esterno da 120 Watt, garantisce la massima affidabilità anche a pieno carico.

Sono disponibili come accessori opzionali basi per il funzionamento in verticale (PS02), un cavo per collegare il pulsante di accensione remoto Remote Power On (CXP01), il modulo WLAN/Bluetooth (WLN-M), un cavo di collegamento VGA (PVG01), un telaio di montaggio da 19” (PRM01), un kit di montaggio con guida DIN (DIR01) e un kit LTE (WWN03).

Il prezzo consigliato da Shuttle per l’XPC Barebone DA320 è di 242 euro (IVA al 22% inclusa). Il modello sarà disponibile in commercio al momento della pubblicazione di questo comunicato.