Pagine

Realizzato interamente in alluminio verniciato di colore nero, e caratterizzato da una estrusione delle alette che garantisce il migliore convogliamento dell'aria possibile per lo smaltimento del calore, il dissipatore della scheda di espansione ECM24-ARGB pesa circa 100g.

La sua anima minimale ed elegante viene "accesa" dal logo SilverStone posizionato sul bordo esterno, il quale vanta una superficie riflettente e trasparente attraverso la quale giunge l'illuminazione del LED RGB installati sul PCB.

La trasmissione del calore da smaltire proveniente dal caloroso SSD NVMe M.2 del caso viene garantita dai pad pad termici forniti in dotazione, ricordiamo due coppie dal differente spessore per una maggiore compatibilità (Entrambe capaci di offrire una conduttività termica pari a 1,5W/m.k).

ecm24 argb dettagli 1 ecm24 argb dettagli 2 ecm24 argb dettagli 3

La scheda di espansione vera e propria vanta un PCB di colore nero, piuttosto aggressivo, avente dimensioni pari a 121*130mm e dotato di interfaccia PCI Express 4X. A bordo troviamo il connettore per gli SSD M.2, unitamente ai fori per assicurarvi i formati standard da 30mm a 80mm.

Come già anticipato, la stessa è dotata di retroilluminazione che viene garantita da ben 6 LED RGB. Sebbene questi siano installati sul PCB, ad alimentarli e pilotarli non sarà altro che il cavo di connessione a 4-pin fornito in bundle, universalmente compatibile con tutte le motherboard e controller (Vedi uscita secondaria a 3-pin) disponibili in commercio.

Grazie alla bontà di SilverStone che ha fornito un discreto bundle, ricordiamo che in dotazione troviamo due diversi bracket che ne permettono il fissaggio anche nel caso in cui si utilizzi un case low-profile.

ecm24 argb dettagli 4 ecm24 argb dettagli 5 ecm24 argb dettagli 6

ecm24 argb installazione 1

La procedura di installazione degli SSD è piuttosto semplice ed intuitiva. Per prima cosa suggeriamo di provare a posizionare i vari pad termici (Uno alla base del PCB sotto al disco, l'altro sopra per il contatto con il dissipatore) per capire quali offrono il miglior compromesso per via dei differenti spessori (Vedi ad esempio SSD con memorie presenti sul retro e/o più sporgenti).

Una volta effettuata questa verifica ed assicurato il disco come sopra descritto, basterà semplicemente assicurare il PCB al dissipatore (Consigliamo di poggiarlo su di un ripiano, e calare faccia in giù il PCB) tramite le quattro viti da installare agli angoli, et voilà!

ecm24 argb installazione 2 ecm24 argb dettagli 3 ecm24 argb installazione 4 ecm24 argb installazione 5

ecm24 argb led 1 ecm24 argb led 2

Dopo aver preparato questo bel "panino" di dissipatore, non ci resta che assicurare il bracket compatibile con il case in nostro possesso ed installarlo nella prima porta PCI Express libera presente sulla motherboard. Per alimentare/attivare e gestire la retroilluminazione LED ARGB basterà connettere il cavetto 4-pin fornito in dotazione al corretto header presente sulla motherboard (Oppure controller RGB compatibile).

Ad installazione completata e retroilluminazione attiva, la quale durante i test ha superato tutte le aspettative dimostrandosi compatibile con tutti gli effetti di luce proposti dalla motherboard, l'aspetto della scheda di espansione con dissipatore ECM24-ARGB risulta piuttosto accattivante ed in linea con quanto ci si può aspettare da una configurazione di alto livello.

Naturalmente bisogna considerare lo spazio disponibile all'interno del case e la posizione dello slot PCI Express da utilizzare, unitamente allo spessore della GPU utilizzata, prima di accoppiarli a distanza troppo ravvicinata.

ecm24 argb led gif 1