Pagine

L'adattatore MS12 di SilverStone si presenta con un design piuttosto "aggressivo", il quale lascia subito intendere che le oltre a "contenere e trasformare l'SSD" punta sopratutto a dissiparne in maniera decisa il calore prodotto durante l'uso.

Inutile nasconderlo, sopratutto nel caso in cui non vengano ben "protetti", sappiamo tutti bene quanto calore siano in grado di generare gli odierni e prestanti SSD NVMe.

1 2

Lo chassis distino in tre pezzi, formato dunque dalle due cover pressochè identiche più un frame centrale (Il quale offre un foro dedicato al LED di stato di colore blu oltre a quello per l'ingresso Type C), è realizzato tramite un monoblocco di alluminio di colore nero.

Per separare queste tre componenti bisogna svitare le n.4 viti con testa esagonale presenti su entrambe le facce. Una volta aperto possiamo notare subito i due pad termici pre-applicati sui "coperchi", e successivamente il PCB che contiene quando necessario per ospitare gli SSD:

3 4

Il PCB di colore verde riporta il marchio SilverStone, e dispone dei giusti fori per installare gli SSD in formato M.2 nelle varianti 2242/2260/2280, con vite per il supporto di fissaggio presente sul retro.

Com'è possibile notare, il connettore NVMe risulta speculare al connettore USB Type C.

Particolare risalto viene dato al chip ASMedia ASM2364 presente sul retro, così da esser dissipato tramite una delle due facce dell'adattatore, capace di formire l'interfaccia di trasfermiento USB 3.2 Gen2x2 Type-C fino a 20Gbps.

7

5 6